Perché questo blog?

Da tempo mi muovo tra le persone e mi rendo conto che la gente passa e fa quasi di tutto per non incrociare lo sguardo dell’altro.
Lo noto dalle espressioni: sono nervosi, stanchi, senza sorriso.

Il sorriso è una delle manifestazioni più genuine dell’apertura verso l’altro: attraverso il sorriso, accogliamo gli altri.
Non vedere quasi mai il sorriso di chi incontro, mi mette tristezza. Tanta.

Mi piacerebbe, attraverso questo blog, contribuire alla visione dell’altro da diversi punti di vista. Attraverso il confronto tra le innumerevoli culture, e sotto vari aspetti della vita quotidiana, vorrei scoprirne la ricchezza.

Desidero conoscere, insieme a chi mi vorrà leggere, qualcosa in più su noi esseri umani.

Chissà che questo non porti qualche sorriso in più. . .

 

P.s. Il verbo scoprire non ha la stessa rilevanza che aveva un tempo; non è nemmeno considerato un verbo tra i più “felici”.
Ho deliberatamente però scelto di usarlo perché la finalità di questo blog è appunto la scoperta.

Questo sito utilizza cookie anche di terze parti, per garantirti la migliore esperienza di navigazione. Per conoscere quali cookie utiliziamo e come gestirli visita la nostra Privacy Policy maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi